domenica 13 novembre 2016

Sneak Peek di Novembre!


Rubrica mensile interamente dedicata alle novità che ci attendono in libreria



Buona domenica lettori! Siete pronti per il consueto giretto virtuale in libreria? Devo ammettere che Novembre è un mese molto molto ricco e, tra l'altro, è anche il penultimo appuntamento, almeno per questo 2016, prima delle festività natalizie per cui potete iniziare a prendere appunti per quella che sarà la vostra letterina al dolcissimo uomo con la barba bianca e il pancione.
Come sempre si tratta di una selezione di uscite tra quelle che mi hanno colpita particolarmente e che spero abbraccino anche i vostri gusti. Detto questo, possiamo cominciare!




In libreria dal 2 Novembre


Trama:


Nicole è cresciuta senza padre e ha sempre desiderato una famiglia numerosa. Così, quando scopre di essere incinta di quattro mesi, non può nascondere la sua felicità. Peccato che il fidanzato David la pensi diversamente e decida di non seguirla in questa avventura. Inoltre, durante un controllo, Nicole scopre che il bambino ha un problema cardiaco e, disperata, corre a rifugiarsi a casa della madre Marianne, viticoltrice in un paesino nella campagna tedesca. Determinata a scoprire se la malattia del bimbo possa avere origine ereditaria, Nicole convince sua madre a mettersi in contatto col padre, su cui la donna ha sempre ostinatamente taciuto. Inizierà un viaggio che porterà Marianne a Bar-le-Duc, nella Lorena, dove negli anni '70 ha lavorato come insegnante in un villaggio circondato da campi di papavero. Un luogo in cui l'astio verso i tedeschi non si è mai sopito. Ma non tutti riescono a vedere Marianne come nemica, soprattutto l'affascinante viticoltore Michel, che però è già promesso a un'altra donna... La storia di una grande passione che supera ogni odio e pregiudizio.




In libreria dal 3 Novembre


Trama:


Di solito i bambini abbandonati vengono lasciati sulla porta di ospedali ed orfanotrofi, oppure tra gli scaffali di tetri grandi magazzini o in sudice stazioni ferroviarie. La neonata conosciuta come "la bambina dell'Hotel du Barry", invece, è avvolta in un paio di mutandoni da donna e appesa al filo del bucato nel cortile della lavanderia del lussuoso albergo londinese, miracolosamente scampato ai bombardamenti della prima guerra mondiale. Conquistati dal sorriso della piccina, i membri del personale decidono all'unanimità di tenerla con loro e con mezzi non del tutto ortodossi convincono il proprietario, Daniel, ad adottarla. Cat cresce così amata e coccolata sia dallo staff che dagli ospiti dell'hotel, ugualmente a proprio agio nella sontuosa suite del nono piano e nel labirinto di corridoi dello scantinato. Molti anni dopo, quando Daniel du Barry muore in circostanze a dir poco sospette, Cat decide di risolvere il mistero, e chiede aiuto ai membri della sua insolita famiglia - dal detective dell'albergo al gigolò irlandese, dalla compassionevole prima governante alla seducente cameriera - perché l'aiutino a inchiodare l'assassino dell'uomo che le ha fatto da padre.




In libreria dal 3 Novembre


Trama:


Il soprannome che gli hanno dato, Dubbio, parla da solo. Una certezza, però, ce l'ha persino lui: dai carabinieri è meglio stare alla larga. Perché di "mestiere" il Dubbio fa il contrabbandiere e campa traghettando stecche di sigarette dalla Svizzera, magari di notte, con una barchetta a motore. E proprio stanotte, col fianco della barchetta, ha urtato il cadavere di una donna. L'ha tirato a riva e, senza dimenticare di far sparire il carico illegale, è andato a chiamare un suo cliente fidato, il medico di Bellano, proprio per evitare i carabinieri. Ma quando torna alla riva, il cadavere non c'è più. Eppure l'ha visto bene, non può esserselo inventato, anche se qualche bicchiere l'ha bevuto, su al crotto del Buco dell'Orso, prima della traversata. In ogni caso, il punto ora è questo: che fare?











In libreria dal 10 Novembre


Trama:


La memoria è un animale strano. Passi una vita a cercare di domarla, a convincerti che ci sei riuscito, e poi basta un attimo per renderti conto che sei solo un illuso. Per Stefano quell'attimo arriva insieme a un telegramma che lo porta indietro di ventisette anni, alla notte che lo ha reso l'uomo che è: una convocazione, di questo si tratta, un appuntamento con il passato che non può più rimandare. Insieme a lui al casale, in quel tranquillo weekend estivo, ci sono loro, gli amici del liceo, ed è dalla maturità che non si vedono: Margherita, che come lui - lo capisce dalla luce nel suo sguardo - non si è perdonata, Silvia e Lucio, che invece si sono perdonati tutto, e poi Germano, che di quel gesto assurdo, forse, non ha ancora capito nulla. A riunirli è stata la madre di Mirko, il ragazzo troppo diverso da loro che in quella maledetta gita hanno trasformato prima in vittima e poi in nodo irrisolto di giganteschi sensi di colpa. Ma è subito chiaro che il pomeriggio sarà più lungo del previsto, perché, come su un palcoscenico, sfilano davanti ai loro occhi spaesati i protagonisti di quei giorni, in un processo finalmente in grado di mettere a nudo una verità che nessuno degli imputati ha mai immaginato. Giovanni Floris raccoglie le domande che ci pongono i troppi casi di violenza tra i giovanissimi e ne fa un romanzo sulla responsabilità che abbiamo nei confronti del nostro futuro. Perché non esistono vittime e carnefici se sappiamo riconoscere il diritto di essere tutti diversi.





In libreria dal 10 Novembre


Trama:


Irlanda, 1922. La giovane Mary Lavelle intraprende un lungo viaggio per raggiungere Altorno, in Spagna, dove l’attende un incarico di istitutrice e insegnante di inglese presso la famiglia Areavaga. La decisione del fidanzato John di rimandare le nozze, in attesa di una più soddisfacente stabilità economica, è solo il pretesto della partenza. La verità è che Mary intende seguire, finalmente, l’impulso all’indipendenza, e la Spagna risponde perfettamente al suo bisogno d’avventura. I colori sconvolgenti del paesaggio, il carattere misterioso e infuocato degli abitanti, l’eleganza e il sangue della corrida colpiscono profondamente la giovane, iniziata ai misteri dell’affascinante paese del Sud dal circolo delle “miss” irlandesi che vi abitano da molti anni. Una di loro le confesserà di amarla, in due pagine di sincera intensità che, nel 1936, costarono al libro la censura immediata. Ma Mary è destinata a ricambiare, con grande sensualità, l’amore di Juanito, il figlio sposato degli Areavaga, provocando lo scandalo che segnerà la vita di tutti.







In libreria dal 10 Novembre


Trama:


Il sessantenne Robert Hendricks è uno psichiatra di successo, i cui libri sono letti in tutto il mondo. Eppure, non ha famiglia né figli né amici, e vive come un eremita lontano da tutti, per preservarsi da qualunque emozione e turbamento. Un giorno nella sua casa di Londra arriva una lettera dalla Francia, firmata da tale Alexander Pereira, un signore che sostiene di aver prestato servizio nell’esercito con il padre e che lo invita a raggiungerlo per essere il suo esecutore testamentario. Robert è convinto che l’uomo sia uno dei suoi tanti ammiratori ma quando si trova di fronte un vecchio che vuole ascoltare i suoi racconti sulla Seconda guerra mondiale, Robert non può far altro che aprirsi, raccontandogli di quando un proiettile lo aveva ferito a una spalla, di come si era innamorato di un’italiana di nome Luisa e delle vicende di alcuni amici caduti in battaglia. Tornato a Londra, ancora emotivamente turbato ma più consapevole e deciso ad affrontare i propri fantasmi, Robert riceva una telefonata da un signore che dice di essere il fratello di Luisa: il suo vecchio amore sta per morire e ha chiesto di vederlo. Ormai lo psichiatra ha capito che il passato è venuto a chiedergli il conto e non può più far finta di niente. E, dopo aver acquistato la vecchia casa di famiglia per installarci una clinica psichiatrica, Robert torna da Pereira e gli chiede ciò che ha sempre avuto paura di conoscere: chi era davvero suo padre?





In libreria dal 16 Novembre


Trama:


Londra, 1900: dopo la morte prematura dei genitori, Matilda Gray ha promesso a se stessa di diventare una donna forte e indipendente, e finalmente ha realizzato il suo sogno: lavorare come insegnante di letteratura in un istituto femminile, il prestigioso Riverview College. Tra le sue allieve, spicca per bravura e determinazione la diciassettenne Laura Ancroft, che prima delle vacanze ha confessato a Matilda di essersi innamorata di lei. Matilda è turbata all'idea di rivedere la sua alunna dopo le ferie, ma inaspettatamente Laura non si ripresenta a scuola e nemmeno Anne, la sua compagna di stanza, ha più avuto sue notizie. Matilda inizia a fare domande tra le compagne di Laura, ma la preside dell'istituto le intima di mettere tutto a tacere, finché, una mattina di ottobre, Matilda riceve una cartolina da Pompei e scopre sotto i francobolli uno strano messaggio cifrato, che la conduce nella stanza di Laura: lì, in una fessura nel parquet, trova un vecchio diario e un medaglione con uno strano simbolo. Chi è l'autrice di quel diario che data addirittura 1600? E cosa c'entra tutto questo con la scomparsa di Laura?





In libreria dal 22 Novembre


Trama:


Barcellona, fine anni '50. Daniel Sempere non è più il ragazzino che abbiamo conosciuto tra i cunicoli del Cimitero dei Libri Dimenticati, alla scoperta del volume che gli avrebbe cambiato la vita. Il mistero della morte di sua madre Isabella ha aperto una voragine nella sua anima, un abisso dal quale la moglie Bea e il fedele amico Fermín stanno cercando di salvarlo. Proprio quando Daniel crede di essere arrivato a un passo dalla soluzione dell'enigma, un complotto ancora più oscuro e misterioso di quello che avrebbe potuto immaginare si estende fino a lui dalle viscere del Regime. È in quel momento che fa la sua comparsa Alicia Gris, un'anima emersa dalle ombre della guerra, per condurre Daniel al cuore delle tenebre e aiutarlo a svelare la storia segreta della sua famiglia, anche se il prezzo da pagare sarà altissimo. Dodici anni dopo L'ombra del vento, Carlos Ruiz Zafón torna con un'opera monumentale per portare a compimento la serie del Cimitero dei Libri Dimenticati. Il Labirinto degli Spiriti è un romanzo inebriante, fatto di passioni, intrighi e avventure. Attraverso queste pagine ci troveremo di nuovo a camminare per stradine lugubri avvolte nel mistero, tra la Barcellona reale e il suo rovescio, un riflesso maledetto della città. E arriveremo finalmente a scoprire il gran finale della saga, che qui raggiunge l'apice della sua intensità e al tempo stesso celebra, maestosamente, il mondo dei libri, l'arte di raccontare storie e il legame magico che si stabilisce tra la letteratura e la vita.





In libreria dal 24 Novembre


Trama:


Natale, quanti modi ci sono per declinare questa parola? Presepe, albero, stella, auguri, vacanza, bianco, babbo, famiglia, messa, cena... Sette scrittori si misurano in questa antologia con il tema del Natale, sono storie fuori dall’ordinario e che riservano al lettore non poche sorprese. Liberi di sviluppare una narrazione sul tema che da duemila anni in qua è vissuto a tutte le latitudini, si sono sbizzarriti. E non si tratta certo di storie scontate o necessariamente di buoni sentimenti. La letteratura è piena di storie natalizie, non c’è autore classico che non abbia provato a raccontare a suo modo questa festa cristiana e pagana insieme: Dickens e Capote, Twain e Scott Fitzgerald, Pirandello, Buzzati e tantissimi altri, perfino scrittori di fantascienza come Bradbury. Questa volta l’antologia di fine anno non si tinge di giallo; gli autori tradizionalmente impegnati nelle raccolte a tema abbandonano investigatori e delitti per dedicarsi a storie di Natale, e insieme ad altri autori, fra i più amati della casa editrice, fanno ai lettori un regalo davvero speciale. Non è detto che il 25 dicembre si diventi più buoni, né che si accendano le luci dell’albero, in questa antologia ci sono racconti di ogni tipo: favole natalizie, storie malinconiche e di solitudine, ma anche di amicizia e di allegria, di regali mancati e di interni familiari, tutte illuminate da scritture che al di là dell’occasione confermano la grandezza di sette narratori di oggi.




In libreria dal 24 Novembre


Trama:


Quest'anno il Natale sarà molto più romantico Dall'autrice del bestseller Un regalo inaspettato Louise Young è una madre single e la sua priorità è occuparsi della figlia, Mia. Ha un buon lavoro in una grande azienda internazionale, ed è piuttosto soddisfatta. L’unico problema è il suo capo, che non sa tenere le mani a posto, ma Louise riesce comunque a gestirlo… Ciò per cui non ha davvero tempo è il romanticismo. Almeno fino a quando non incontra Josh Wallace, l’uomo che sta scalando i vertici della sua azienda. E che è presente anche alla festa di Natale organizzata per i dipendenti. Louise in genere non ama partecipare a questi eventi mondani, ma per l’occasione ha sciolto i capelli, ha indossato un bel vestito ed è intenzionata a passare una serata divertente, complice l’ottimo champagne. È del tutto ignara che intorno a lei qualcuno è impegnato in giochi troppo pericolosi per godersi la festa. Finché non si trova lei stessa coinvolta in quei giochi… E quella, allora, diventerà una notte da ricordare.





Ed anche per questo bellissimo mese e tutto!
Avete adocchiato qualche uscita?
La rubrica tornerà a farvi compagnia
a Dicembre. A presto!







16 commenti:

  1. Ciao, ma che belle proposte di letture: mi piacciono le trame dei primi due, più quello della Goga e l'ultimo, che mi sembra proprio adatto come lettura natalizia, buona domenica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Ariel, allora posso preannunciarti che la Bomann sarà tra le mie prossime letture quindi potrai leggere un pensiero più dettagliato in merito. Per il resto questo articolo è un po' una mia WL del mese :D

      Elimina
  2. Mi sa che sto diventando schizzinosa forte, io. Di tutto ciò che hai selezionato, a parte Vitali che, tra l'altro, mi è arrivato a sorpresa, non c'è nulla che mi ispiri. Mah! Starò male?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è tutta colpa di Falcones, sta prosciugando tutte le tue energie di lettrice e di conseguenza la capacità di discriminare tra diversi titoli :(

      Elimina
  3. Hotel Du Barry e l'antologia natalizia Sellerio sono le uniche ad ispirarmi ma ho molti arretrati, ergo non credo di prenderli a breve. Ciao Anna! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Hotel Du Barry ho letto qualche pagina e mi incuriosisce non poco. Questo mese ho promesso di non fare acquisti quindi devo stare buona buona :)

      Elimina
    2. concordo con Cecilia, entrambi i libri ispirano tantissimo anche me soprattutto quel Hotel du Barry, ha davvero una trama molto nelle mie corde.

      Elimina
  4. Ma porca puzzola! Ora mi tocca allungare la lista, perché io non sono schizzinosa per niente e mi hanno intrigato molto le sinossi dei Giunti, l'Hotel Du Barry e Floris. Segnati!
    Stefi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefi! Della Bomann parlerò presto, spero! Il tempo di leggerlo :)
      L'Hotel mi intriga troppo :) Diciamo che è la mia WL di Novembre :D

      Elimina
    2. Ecco: per la gioia di Stefania ho ordinato Hotel du Barry.
      Quanto a me sarei attirata dalla goga, ma ho già preso una mezza fregatura con i misteri di chalck hill. Aspetto tua recensione.
      Lea

      Elimina
  5. Il nuovo libro di Zafòn deve essere assolutamente mio <3 E mi incuriosisce anche il romance natalizio ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ely, il nuovo libro di Zafòn mi spaventa per numero di pagine. Molto probabilmente aspetterò Natale :)

      Elimina
  6. Non conoscevo questi libri prima di leggere il tuo post, grazie :) Mi interessa molto Mary Lavelle :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!! Sono sempre contenta quando si tratta di far scoprire nuovi titoli :)

      Elimina
  7. Io ho adocchiato Mary Lavelle della Fazi tra la tua selezione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inutile dirti che io li ho adocchiati tutti e dieci :D

      Elimina